Ultime news

Il mio primo colloquio

COLLOQUIO DI LAVORO

 

Il colloquio di selezione è lo strumento attraverso cui il selezionatore cerca di capire se il candidato è adatto a lavorare nell’azienda per la quale ha fatto richiesta. Allo stesso tempo rappresenta il momento in cui il candidato verifica se quel ruolo è effettivamente adatto alle sue reali esigenze.

X

COME PREPARARSI AL COLLOQUIO INDIVIDUALE

Il colloquio, consiste in un dialogo di circa venti minuti in cui l’esaminatore verifica principalmente i contenuti del CV: le qualifiche, la disponibilità e le competenze del candidato.
L’emotività, la competitività, lo stress e la tensione non devono impedire di valorizzare le proprie caratteristiche professionali e personali.

 

Utile, se non indispensabile, è:

  • informarsi sull’interlocutoreprima di presentarsi al colloquio: cercare di conoscere il nome del responsabile delle risorse umane, del caposervizio o del presidente/direttore generale, nel caso in cui sia una piccola azienda;
  • raccogliere tutte le informazioni possibili sull’azienda: produzione, posizione di mercato, fatturato, prospettive di espansione, ecc.;
  • prima del colloquio rileggere il proprio CV. È importante collegare le informazioni che si sono raccolte sull’azienda con gli studi fatti, con le proprie esperienze di lavoro e/o le proprie capacità e competenze
  • immaginare le possibili domande che la lettura del proprio CV potrebbe suscitare. Se si hanno già esperienze di lavoro è possibile che vengano poste domande sull’ultima retribuzione e le mansioni svolte, cosa ci si aspetti da questo eventuale posto di lavoro, qual è la disponibilità a viaggiare, a trasferirsi, ecc.
  • preparare qualche domanda da porre riguardo all’azienda. Riassumere ciò che si conosce sulla struttura, le dimensioni e i prodotti dell’azienda e chiedere al proprio interlocutore altre informazioni, ad esempio chiarimenti sul mercato e sui cambiamenti che potrebbero verificarsi o il tipo di clientela, così si dimostrerà un interesse reale, dal momento che si desidera inserirsi proprio in quel contesto aziendale.

GUARDA QUESTO BREVE VIDEO

 

IL COLLOQUIO DI GRUPPO

Il colloquio di gruppo permette di valutare le capacità e attitudini dei singoli candidati a lavorare in team, le capacità di problem solving e di cooperazione. Durante il colloquio è importante:

 

  • esporre le proprie opinioni in maniera costruttiva, logica ed organizzata;
  • motivare le proprie idee con argomentazioni concrete;
  • parlare in modo chiaro, evitando le polemiche e le situazioni aggressive;
  • mostrarsi propositivi, convincenti, rispettosi e collaborativi;
  • evitare di isolarsi, piuttosto mostrarsi comprensivi e flessibili;
  • ascoltare e comprendere le opinioni altrui;
  • concentrare l’attenzione e/o lo sguardo non su un singolo partecipante e/o selezionatore, ma su tutti i componenti del gruppo;
  • non trascurare il fattore tempo evitando di apparire logorroici.

Stage e tirocini